<





Arte-terapia è compiere una ricerca
fino alla riscoperta del primo gesto d'amore nella vita.
E se questo gesto non ci fosse stato ... arte-terapia come dono,
come conforto, anche se questo non dovesse bastare mai.

Attilia Cossio Bellia


DOCENTI DEL CORSO

Wilma Cipriani , arteterapeuta, ha collaborato in ambiti istituzionali per la cura dei disturbi mentali, si dedica alla formazione e applica oggi l’arteterapia alla psicoterapia e alla psicologia relazionale.

Attilia Cossio Bellia
, docente di linguaggi visivi e arteterapeuta. Conduce gruppi con giovani, adulti ed anziani, elaborando percorsi di sostegno nell'ambito di diverse patologie e nell’area del disagio.

Laura Pezzenati, Danzamovimentoterapeuta Fux/Apid.
Lavora da molti anni con la grave utenza psichiatrica in un Centro Psicosociale di Milano; e con la danzaterapia, ha costruito e seguito progetti e percorsi con diverse utenze. Coordinatrice e docente della formazione triennale in Arteterapia VITT3 di Lyceum.



Destinatari
Il corso si rivolge a insegnanti, operatori dell’area socio-sanitaria e riabilitativa, animatori, genitori e a chi desideri compiere una esperienza di crescita personale utilizzando i materiali artistici e, più ampiamente, le proprie risorse creative.
Il corso offre la possibilità di migliorare consapevolezza, autopercezione e, inoltre, di verificare le proprie motivazioni e attitudini verso le professioni di aiuto, facilitando l’orientamento verso ulteriori modalità di formazione e possibili sbocchi professionali.

Obiettivi
Fornire una introduzione alle conoscenze teoriche e metodologiche del linguaggio figurativo e non verbale, completate da un’opportuna attività pratica, da utilizzarsi nell’ambito di interesse e di attività di ciascun partecipante.
Potenziare le capacità percettive ed espressive di ognuno, affinché il partecipante sia in grado di indirizzarsi verso percorsi creativi, a sostegno del Sé individuale, proprio e di ogni altra persona.

Contenuti
Sulla base delle premesse teoriche dedicate allo studio della relazione, verranno sviluppati i temi:
• La relazione formativa, interpersonale e intersoggettiva
• L’atto creativo e la modifica della realtà
• Piacere e gratificazione a supporto del Sé
• Segno e colore per liberare sentimenti ed emozioni
• Empatia e affettività
• Linguaggio delle immagini e analisi della forma
• I materiali artistici e le loro valenze psicologiche
• Il linguaggio del gesto e del corpo
• I simboli, le metafore e l’arte
• La creatività e le risorse espressive nelle varie fasi della vita

Calendario e struttura del corso

Le 60 ore del corso verranno suddivise in dieci incontri programmati nelle giornate di sabato, con la seguente organizzazione oraria: 10.00 – 13.00 e 14.00 – 17.00 nelle seguenti date:

sabato 14, 28 novembre 2009
sabato 12 dicembre 2009
sabato 16, 30 gennaio 2010
sabato 13, 27 febbraio 2010
sabato 13, 27 marzo 2010
sabato 10 aprile 2010

La sede del corso è l’OASI SAN GERARDO - Via Gerardo dei Tintori, 18 Monza.
È attivo un servizio di caffetteria aperta agli ospiti. È facilmente raggiungibile con i treni dalla Stazione Garibaldi e dalla Stazione Centrale. Nelle adiacenze (Via Azzone Visconti, 17) possibilità di parcheggio a pagamento. - Apri la mappa

Gli incontri saranno strutturati con una premessa teorica seguita dalle attività pratiche e si concluderanno con l’elaborazione verbale dell’esperienza.

Si consiglia un abbigliamento comodo, con calzettoni e indumenti che si possano sporcare.

Lyceum - Associazione Culturale per la Formazione e l'Aggiornamento - Via Calatafimi, 10 - 20122 Milano - P.IVA 02742460161