<





PREMESSA
L'arteterapia è un gioco meraviglioso.
Come ogni gioco possiede un inizio, un percorso, una fine e delle regole che scopriremo insieme. Si gioca con se stessi insieme agli altri. Si gioca per giocare. E per conoscersi.
Con le forme, i colori e i materiali, le opere prodotte sono una memoria dell'esperienza vissuta.
Il percorso diventa esperienza, tempo saliente, vita, difficoltà superate e da superare, piacere condiviso, scambio fruttuoso, dono a se stessi e agli altri.
Da un semplice foglio bianco e qualche colore possano emergere mondi mai visti prima, storie che avevi dentro e che non conoscevi, a cui hai permesso di venire alla luce e che ora puoi guardare e, se vuoi, mostrare agli altri.

PROGRAMMA
Il percorso è strutturato in sei incontri, dove ogni partecipante avrà a disposizione, secondo i principi e le modalità del metodo "Arte come Terapia" della “Tavola imbandita”, cioè l'intera gamma dei materiali artistici, degli strumenti e dei supporti con cui realizzare il proprio segno.
Si consiglia un abbigliamento comodo, con indumenti che si possano sporcare.

CONDUCE
Paolo Cremonesi
, arteterapeuta dal 2004 anno in cui si è diplomato alla Scuola triennale Risvegli di Milano. Si forma come architetto e designer al Politecnico di Milano e nel 2010 consegue la Laurea triennale in Psicologia a Bergamo.
E' docente dei percorsi esperienziali in arteterapia del primo anno della Formazione triennale in Arteterapia Clinica e conduce atelier con gruppi di bambini, giovani, adulti e anziani, nei centri diurni psichiatrici e per le disabilità acquisite, nelle RSA e in atelier privati.

DATE
Mercoledì 15, 22, 29 aprile, 6, 13, 20 maggio 2015 dalle ore 20 alle ore 22.00

Lyceum - Associazione Culturale per la Formazione e l'Aggiornamento - Via Calatafimi, 10 - 20122 Milano - P.IVA 02742460161