<




Vuoi iscriverti a questo corso?
La partecipazione è gratuita, con prenotazione obbligatoria
tramite mail, telefono o sms ai contatti sotto riportati

Programma
Un percorso di danza che si propone di offrire ai partecipanti gli strumenti per apprendere l’alfabeto del movimento al fine di esplorare le possibilità del proprio corpo.

Una conoscenza della tecnica fornisce infine la possibilità di produrre un proprio linguaggio personale ed originale. Essere consapevoli dell’esistenza di procedimenti, regole e meccanismi da osservare, offre un sostegno alla creatività e all’espressione di sé.

Il lavoro avrà come focus l’acquisizione di una maggiore coscienza e consapevolezza del movimento, con particolare attenzione a:
- respirazione come fulcro del movimento
- parte centrale del corpo da cui nasce il movimento
- utilizzo funzionale del peso e degli appoggi
- contatto attivo con il suolo
- dinamiche di evoluzione dal piano orizzontale a quello verticale
- allineamento, all’equilibrio e al disequilibrio
- spazio, alle direzioni e ai livelli
- relazione tra il movimento e la musica (tempi, ritmi, velocità)
- improvvisazione

Gli incontri sono rivolti a chi non ha esperienza di danza, a chi ha sempre sognato di danzare, a chi danzava, a chi è curioso.

Conducono: Alessia Amoni e Luana Bigioni

Serena Alessia Amoni, dopo la Laurea in Lettere moderne decide di dedicarsi completamente alla sua passione per la danza classica e unirla all'interesse per l'insegnamento, divenendo un insegnante col metodo RAD. La sua formazione in danza non si ferma qui ma comprende, oltre al balletto classico, anche la danza moderna, il flamenco e varie tecniche espressive. A Madrid studia danza contemporanea e tecniche coreutiche, contemporaneamente all'insegnamento della danza ad adulti e bambini. La curiosità e il desiderio di esplorare le possibilità del movimento la portano negli anni ad avvicinarsi a tecniche che vanno dal Kinomichi, al Teatro Danza, la Dance Ability, la Danza Sensibile con workshops e approfondimenti in Italia e all'estero: Bernd Knappe, Enrico Tedde, Claude Coldy, Compagnia Nut, Odin Teatret e CID Rovereto tra gli altri. L'interesse per la coreografia e la costruzione di spettacoli la porta a organizzare perfomances e serate di gala di vario genere, tra gli altri per Expo 2015, Hotel Atlantis Dubai, Autodromo del Bahrain, spettacoli teatrali per bambini a Dubai,etc. Negli anni più recenti la fomazione in Danzaterapia Clinica col metodo Vitt3 si unisce ad esperienze di lavoro con diverse utenze: anziani istituzionalizzati, bambini, adulti disabili. Il lavoro sul movimento di unisce talvolta anche all'insegnamento della lingua inglese attraverso corsi basati su gioco e danza come mezzi per conoscere e apprendere la lingua straniera. Attualmente conduce anche laboratori di movimento creativo per papa' e bimbo all'interno di progetti sulla genitorialita'.

Luana Bigioni, Danzaterapeuta appassionata e curiosa, si forma alla scuola triennale di Danzaterapia Clinica Lyceum VITT3 di Milano dopo una laurea in scienze e tecniche psicologiche conseguita presso “La Sapienza” di Roma. Dopo aver mosso i primi passi nel mondo della danza matura vasta esperienza come danzatrice e performer formata in diversi stili collaborando in spettacoli e produzioni. Frequenta ambienti stimolanti e ricchi di creatività vivendo la diversità come stimolo creativo e arricchimento.
Nel percorso di ricerca sul movimento incontra il Pilates, un’ottima materia da integrare alla preparazione dei ballerini per i quali forza, flessibilità e controllo rappresentano la base per poter danzare in sicurezza. Diventando istruttrice di Pilates Matwork Base acquisisce le conoscenze utili per proporre un sistema di allenamento che sviluppi il corpo uniformemente rendendolo più flessibile e forte, migliorando l’equilibrio attraverso l’acquisizione di una corretta postura.
Negli ultimi anni sperimenta percorsi di danzaterapia e movimento con vari tipi di utenza: bambini, disabili, preadolescenti, donne vittime di tratta, rifugiate, coppia genitore e bambino. Parallelamente la sua professionalità si arricchisce grazie a numerose esperienze in ambito sociale come coordinatrice di progetti attivi nelle politiche giovanili e d’integrazione, come educatrice e tutor. Sviluppa così capacità di ascolto e affina gli strumenti utili per mettersi in relazione con l’altro sia all’interno di equipe di lavoro che con l’utenza.

Date e orari: il giovedì dalle 19.30 alle 21.00.
LEZIONE DI PROVA: gratuita, con prenotazione obbligatoria tramite mail, telefono o sms ai contatti sotto riportati

Sede: il corso si terrà presso la sede di Lyceum di Via Calatafimi, 10 a Milano

Costo: pacchetti da 10 incontri, ripetibili: 150 euro, comprensivi di assicurazione e materiali.

Vuoi iscriverti o avere ulteriori informazioni?
Scrivi una mail a info@luanabigioni.it o chiama i seguenti numeri: Serena Alessia Amoni 346 8205838 - Luana Bigioni 3406024299


Lyceum - Associazione Culturale per la Formazione e l'Aggiornamento - Via Calatafimi, 10 - Milano - P.IVA 02742460161