La Formazione Triennale in Danzaterapia Clinica di Lyceum Academy: cinque minuti per raccontarla attraverso le immagini e le parole.
Video presentato all'inaugurazione della nuova sede di Lyceum il 1 aprile 2016




Come si diventa Danzaterapeuti con Lyceum Academy


Triennio di 1450 ore (850 ore di aula + 350 esterne con tutoraggio + FAD)
L’intero piano di studi della Formazione Triennale in Danzaterapia Clinica LYCEUM
è in linea con gli orientamenti europei ed è riconosciuto dalle direttive dell’A.P.I.D. (Associazione Professionale Italiana DanzaMovimentoTerapeuti)

Sede del corso
Tutte le lezioni si terranno presso la nuova sede di Lyceum di Via Calatafimi, 10 a Milano
(apri mappa)

ACCREDITAMENTI E QUALIFICHE

APID - Associazione Professionale Italiana dei Danzamovimentoterapeuti .
In Italia esistono diversi training formativi che fanno riferimento a vari modelli teorici.
L’Apid ha stabilito i criteri per l’accreditamento delle Scuole di Formazione in DanzaMovimentoTerapia.

APIART - Associazione Professionale Italiana degli Arte Terapeuti
In Italia esistono diversi training formativi che fanno riferimento a vari modelli teorici. L’Apiart ha stabilito i criteri per l’accreditamento delle Scuole di Formazione in Arte Terapia. Approfondimento ITER RICONOSCIMENTO PROFESSIONALE

FAC - Federazione delle Associazioni per la Certificazione
Al conseguimento dell’attestato finale i diplomati che lo desiderano potranno iscriversi al registro FAC, Federazione delle Associazioni per la Certificazione, organismo legalmente identificato a rilasciare una certificazione professionale di parte terza agli arteterapeuti la cui formazione risponda a standard condivisi (vedi scheda SK19).

MIUR - Ente qualificato qualificato presso il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, ai sensi della Direttiva n.170/2016

STRUTTURE CONVENZIONATE - Enti presso cui è già attiva un convenzione per lo svolgimento dei tirocini della Formazioni triennali in Arteterapia e Danzaterapia Clinica.

Le sedi convenzionate con Lyceum per lo svolgimento dei tirocini formativi coprono l’intero ciclo di vita e tutte le tipologie di utenza. Gli allievi avranno così l’opportunità di sperimentarsi nella conduzione di percorsi artistici orientati alla cura e alla prevenzione del disagio sociale e psichico all’interno di strutture sia pubbliche che private. Lyceum offre inoltre ai propri allievi la possibilità di convenzionare nuove strutture presenti sul territorio nazionale.

VUOI ISCRIVERTI A QUESTO PERCORSO?



La Danzamovimentoterapia, nelle sue caratteristiche generali, e condivisibili da tutti i diversi orientamenti, si struttura attraverso le differenti e possibili sinergie che occorrono tra il movimento corporeo, la danza, e la terapia. A seconda degli utenti, infatti, può prevalere uno, o più, dei tre aspetti.

Nello specifico, la proposta triennale di Danzaterapia Clinica integra l’approfondimento di pratiche corporee e coreutiche, di modalità di rappresentazione e di messa in ‘forma’ delle stesse, di studio e utilizzo di musica e musicalità, e le applica ai diversi ambiti della relazione di aiuto e cura. La nostra Formazione Triennale in Danzaterapia Clinica, infatti, desidera formare persone con background forte e stabile negli aspetti corporei e ‘artistici’ della danza, sempre strettamente correlati all’ambito della prevenzione e del sostegno alla persona. In una parola, strettamente correlati alla clinica, nella sua accezione più ‘larga’, e simbolica di ‘prendersi cura di’ (to care).

E’ importante ricordare, infatti, che i Danzaterapeuti, nel trattamento, vengono continuamente stimolati e orientati da quello che gli utenti chiedono, e possono. Quindi, la modalità di intervento dipenderà essenzialmente dalla situazione del singolo incontro e dello specifico utente, senza nulla di precostituito a priori. Questa capacità di adattamento e di ascolto delle diverse situazioni richiede una formazione, la più ricca e completa possibile, sia nell’ambito corporeo e coreutico, che in quello, appunto, clinico.

   
La Formazione ha una durata triennale, a frequenza obbligatoria.
Si svolge il sabato e la domenica, dalle ore 10 alle ore 17.30, con un intervallo per il pranzo.
Le 1500 ore complessive sono cos� distribuite:
DESCRIZIONE
1° ANNO 2° ANNO 3° ANNO TOTALE
  TEORIA/PRATICA
Lezioni teoriche e pratiche in presenza: definizione del Quadro Teorico e della Metodologia della Danzaterapia Clinica Percorsi esperienziali, relativi a aspetti collaterali e integrati alla Metodologia, Applicazioni Cliniche.
200
200
200
600
STAGE ESPERIENZIALI, ACCREDITATI ECM
Si tratta di percorsi teorico esperienziali a tema, accreditati ECM (Educazione Continua in Medicina, per le figure sanitarie), aperti anche a Studenti esterni.
40
40
50
130
SUPERVISIONE
La Supervisione è la materia che "accompagna" lo svolgimento dei tirocini durante tutto il percorso.
I Supervisori seguono in itinere gli Allievi tramite videoriprese e note di processo, strumenti che descrivono ogni seduta, e intervengono, se necessario, tramite il sistema Fad (Formazione a Distanza). Le esperienze di ciascun Allievo vengono poi condivise e analizzate nelle Supervisioni di gruppo, in aula.
20
50
60
120
 

FAD (Formazione A Distanza)
Permette la lettura della documentazione relativa alle lezioni teoriche, lo svolgimento delle esercitazioni, l'inserimento delle note di processo dei tirocini.

50
50
50
150

TIROCINIO
(osservativo
I anno, di conduzione II e III)
Può essere svolto sia presso strutture proposte direttamente dall'Allievo, che in uno degli enti già convenzionati con la nostra Formazione. La tipologia degli utenti varia lungo i 3 anni di corso, seguendone i temi conduttori.

50
175
175
400
TESI
L'elaborazione della tesi, seguita in itinere da un Relatore, prevede la rielaborazione di uno o più casi clinici tratti dal proprio percorso di Tirocinio con l'approfondimento di temi teorici suggeriti dall'esperienza.
La discussione finale avverrà in presenza di una Commissione di esperti.
100
100
TOTALE ORE TRIENNIO
1500

LE TEORIE
DANZATERAPIA
APPLICAZIONI CLINICHE
TIROCINIO CON SUPERVISIONE
DEFINIZIONE DEL QUADRO TEORICO
STUDIO DEI
DIFFERENTI
AMBITI DI INTERVENTO
ESPERIENZA E STUDIO
DELLA METODOLOGIA DELLA DANZATERAPIA CLININCA;
ESPERIENZE CORPOREE, NON VERBALI, ARTISTICHE
E MUSICALI COLLATERALI.

I POSSIBILI AMBITI DI INTERVENTO, TEORICI E APPLICATIVI, CON LA DANZATERAPIA CLINICA

TIROCINIO OSSERVATIVO E DI CONDUZIONE, SUPERVISIONATI INDIVIDUALMENTE E IN GRUPPO




Articolazione del piano triennale


1° Anno - Danzaterapia Clinica, e Infanzia
Tema portante del primo anno: il Bambino e la Relazione Bambino-Care giver
Tutti gli argomenti verranno trattati in modo da formare Unità Didattiche integrate tra gli elementi teorici, clinici ed esperienziali.

Le U.D. del 1° anno
ANATOMIA del MOVIMENTO e CHINESIOLOGIA
 

LE TEMATICHE
Temi portanti del primo anno sono lo sviluppo del bambino e l’approfondimento della relazione primaria bambino-care giver, proposti con una visione teorica che prende in considerazione le ricerche dell’Infant Research e della Psicoanalisi della Relazione, integrate alle più recenti evidenze neuro scientifiche.
Questi temi rappresenteranno la base teorica e applicativa sulla quale si fonderà tutta la nostra metodologia di Danzaterapia Clinica.

TEORIA E METODOLOGIA DZT CLINICA 1
IL CORPO RELAZIONALE (ECM)
USO DELLA MUSICA E MUSICALITA’ 1
TEORIE E TECNICHE DELLA CNV E DELLA CONDUZIONE 1
IL SETTING IN DZT
PSICOLOGIA DINAMICA 1
PSICOLOGIA DELL’ETA’ EVOLUTIVA
TEORIA DELL’ATTACCAMENTO
PATTERN DI MOVIMENTO
TIROCINIO
SUPERVISIONE
ESAMI


2° Anno - Danzaterapia Clinica Adolescenza e Handicap
Temi portanti del secondo anno saranno l’Adolescenza e l’Handicap.
Tutti gli argomenti verranno trattati in modo da formare Unità Didattiche integrate tra gli elementi teorici, clinici ed esperienziali.

Le U.D. del 2° anno
TEORIA E METODOLOGIA DZT 2
  LE TEMATICHE
Il secondo anno osserverà il passaggio all’adolescenza, dal punto di vista degli esiti evolutivi e della complessità delle sfide che portano alla maturità. Verranno inoltre approfondite la teoria e la clinica della Neuropsichiatria Infantile, dell’Handicap,
delle Dipendenze e dei Disturbi Alimentari.
Verrà proposto lo specifico percorso esperienziale Danz’Art,
accreditato ECM, che integrerà diversi processi creativi e linguaggi artistici.


 

ANALISI DEL CORPO DANZANTE 1
TEORIE E TECNICHE DELLA CNV
E DELLA CONDUZIONE 2
USO DELLA MUSICA E MUSICALITA’ 2 (ECM)
PSICOLOGIA DINAMICA 2
ADOLESCENZA, NEUROPSICHIATRIA
INFANTILE E HANDICAP
LE DIPENDENZE E I DISTURBI ALIMENTARI
APPLICAZIONI CLINICHE
DANZ'ART (ECM)
TIROCINI
SUPERVISIONE
ESAMI

3° Anno - Danzaterapia Clinica nell'Età Adulta e nella Terza Età
Temi portanti del terzo anno saranno l'Adulto e l'Anziano.
Tutti gli argomenti verranno trattati in modo da formare Unità Didattiche integrate tra gli elementi teorici, clinici ed esperienziali.

Le U.D. del 3° anno
TEORIA E METODOLOGIA DZT 3
  LE TEMATICHE
Temi portanti del terzo anno saranno
l’età adulta, considerata anche nei suoi
aspetti psicopatologici; oltre al mondo
dell’anziano, visto nelle potenzialità residue e nelle malattie degenerative.
Verrà affrontato il tema dello ‘straniero’, visto, soprattutto, dal punto di vista delle diverse modalità comunicative.
Un intero fine settimana, accreditato ECM, verrà dedicato alla Musicoterapia di Benenzon, e al reperimento di possibili sinergie con la nostra Metodologia di Danzaterapia Clinica.


 


ANALISI DEL CORPO DANZANTE 2
USO DELLA MUSICA E MUSICALITA’ 3
LEADERSHIP, ASSERTIVITA’,
RUOLO TERAPEUTICO
E DINAMICHE DI GRUPPO (ECM)
MUSICOTERAPIA (ECM)
PSICOLOGIA DINAMICA 3
DISAGIO PSICHICO, RIABILITAZIONE PSICHIATRICA, ETNOPSICHIATRIA
L’ANZIANO
COMUNICAZIONE INTERCULTURALE
APPLICAZIONI CLINICHE
TIROCINIO
SUPERVISIONE
ESAMI
 

MODALITA' DI SELEZIONE
La modalità di accesso alla Formazione Triennale in Danzaterapia Clinica Lyceum si snoda come un percorso graduale di conoscenza reciproca, strutturato con l’obiettivo di individuare ed evidenziare le caratteristiche necessarie e le concrete potenzialità del candidato, in modo da fornire un adeguato orientamento,nella scelta dei percorsi formativi.


TITOLI PREFERENZIALI
Saranno ritenuti titoli preferenziali:
• Diplomi e attestati di frequenza rilasciati da Scuole e Formazioni in Danza Contemporanea, anche all’estero;
• Laurea in Psicologia, Medicina, Scienze dell'Educazione, Lettere e Filosofia;
• Laurea Triennale nei settori Socio-Sanitari e in Psicomotricità;
• Comprovata esperienza di pratica e insegnamento di Danza, Teatro Danza, Discipline del Movimento.

Inoltre sono ritenute esperienze qualificanti:
• svolgere attività di volontariato in ambiti socio-sanitari;
• svolgere attività lavorative in ambiti socio-sanitari;
• aver affrontato una psicoterapia personale;
• svolgere o aver svolto attività coreutica e del movimento, anche come dilettante.
La frequenza a seminari o percorsi di Danzaterapia sarà ulteriore elemento di valutazione positiva.
 

MODALITA' di PAGAMENTO
La proposta economica dell'intero triennio viene presentata durante lo stage di selezione.
Sono previste possibilità di pagamento rateale (ad interessi 0%) mensili, trimestrali, semestrali.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI



Lyceum - Associazione Culturale per la Formazione e l'Aggiornamento - Via Calatafimi, 10 - 20122 Milano - P.IVA 02742460161