Si alterneranno laboratori esperienziali ad approfondimenti teorici e racconti di esperienze delle pratiche terapeutiche con il coinvolgimento di esperti delle artiterapie, psicoanalisi, neuroscienze, filosofia e arte.

Parleremo  di “tatto” come protagonista dell’incontro e della creatività. Il tatto delle relazioni primarie che ci hanno formati, il con-tatto corporeo con i materiali artistici e attraverso il movimento espressivo; il tatto come delicatezza, discrezione e tutela; il tatto negato in pandemia; la bidimensionalità dello spazio virtuale e di come superarla.


Ci vuole tatto, parola interessante perché si riferisce
sia alla percezione degli stimoli cutanei, sia alla delicatezza, alla discrezione e all’opportunità di un gesto”

Vittorio Lingiardi


 

Sabato 27 Novembre 2021
Mattina 10.00/12.30 – ONLINE


Ore 10.00
Benvenuto, presentazione del programma della mattinata e apertura dei lavori
Elena Maria Olivero

Performance: Improvvisazione creativa di arte, danza, musica
a cura del Collettivo Artistico Organizzativo

Saluto del Moderatore
Deborah Nogaretti 

Presentazione dei fondamenti di Arteterapia e Danzaterapia Clinica
Attraverso la proiezione di un video si cercherà di rispondere ad alcune fondamentali domande:
Cosa sono l’Arteterapia e la Danzaterapia Clinica?
Quali sono le metodologie di riferimento per la figura dell’Arteterapeuta e del Danzaterapeuta Clinico?
Chi sono l’Arteterapeuta e il Danzaterapeuta Clinico e quali i loro compiti?
Video a cura del Collettivo Artistico Organizzativo

Ore 10.25
Le possibilità e il valore delle Artiterapie nella cura della persona. Presentazione di alcuni ambiti di intervento.
Sara Ornaghi

10.40
Le esperienze di Arteterapia e Danzaterapia Clinica in presenza, realizzate prima della pandemia:

Una storia di successo: l’Arteterapia per l’Alzheimer. Con la testimonianza delle istituzioni.

Sabrina Panenero

Volersi bene in adolescenza. Arteterapia Clinica con Adolescenti.
Maddalena Roscio

Rifiorire. Danzaterapia Clinica in residenza sanitaria per Disabili.
Camilla Viscito

Brevi ri-connessioni di corpo, cuore e mente. Danzaterapia Clinica con Adolescenti con disagio psichico.
Marta Shafik

Durante gli interventi, i partecipanti potranno formulare domande in vista di un momento di condivisione finale.


Ore 11.30
Coffee break

Ore 11.40
Potenzialità della danza e dei linguaggi corporei nella relazione e nella condivisione dello spazio, in questo particolare periodo storico.
Virgilio Sieni
Intervista a cura di Roberta Di Matteo ed Elena Maria Olivero

Condivisione e risposta alle domande del pubblico formulate durante gli interventi sulle esperienze di Arteterapia e Danzaterapia Clinica
coordina e modera Deborah Nogaretti

Ore 12.20
Chiusura dei lavori della mattinata e presentazione dei laboratori esperienziali del pomeriggio 
Elena Maria Olivero


Sabato 27 Novembre 2021

Pomeriggio 14.00/15.30 e 16.00/17.30 – IN PRESENZA e ONLINE

Laboratori online e in presenza della durata di 1 ora e 30 minuti a numero chiuso, con prenotazione obbligatoria
(vedi programma dettagliato)


Domenica 28 Novembre 2021
Mattina 10.00/12.30 – ONLINE


Ore 10.00
Benvenuto, presentazione del programma della mattinata e apertura dei lavori
Elena Maria Olivero

Performance: Trame di emozioni tra movimento e colore
a cura del Collettivo Artistico Organizzativo

Saluto del Moderatore
Deborah Nogaretti 

Ore 10.15
Il ruolo dell’inconscio corporeo all’interno dei processi trasformativi della danzaterapia e arteterapia.
Giuseppe Craparo
Intervista a cura di Roberta Di Matteo e Camilla Viscito

Ore 10.30
Le esperienze di Arteterapia e Danzaterapia Clinica realizzate durante e dopo la pandemia:
Verranno presi in considerazione interventi che, in modo differente, hanno forzatamente tenuto presente il “distanziamento sociale” previsto dalle norme anti-Covid

La stanza degli abbracci. Arteterapia con Anziani.
Alessandro Petrone

L’Arte di Stare Insieme. Arteterapia online con Anziani.
Sibilla Tugnoli

Quando l’amore fa male. Danzaterapia con la dipendenza affettiva e il vissuto traumatico.
Roberta Di Matteo

Danzaterapia in Danza. Danzaterapia con danzatori.
Veronica Morello

Durante gli interventi, i partecipanti potranno formulare domande in vista di un momento di condivisione finale.


Ore 11.20
COFFEE BREAK


11.30
Condivisione e risposte alle domande del pubblico formulate durante gli interventi sulle esperienze di Arteterapia e Danzaterapia Clinica
coordina e modera Deborah Nogaretti

Ore 11.50
Conclusioni: L’impatto psico-fisico della pandemia e il ruolo possibile delle Artiterapie per riavvicinarsi al con-tatto.
Deborah Nogaretti

Ore 12.20
Chiusura dei lavori della mattinata e presentazione dei laboratori esperienziali del pomeriggio
Elena Maria Olivero


Domenica 28 Novembre 2021
Pomeriggio 14.00/15.30 e 16.00/17.30 – IN PRESENZA e ONLINE

Laboratori online e in presenza della durata di 1 ora e 30 minuti a numero chiuso, con prenotazione obbligatoria
Vedi programma dettagliato qui di seguito


Programma dei laboratori in presenza e online di Sabato 27 e Domenica 28 Novembre 2021.
Le attività in presenza si terranno presso la sede di Lyceum, Via Calatafimi, 10 – Milano.

Danzaterapia – In-Tra Noi
Quali forme ha la distanza? Lo spazio “tra” noi, è davvero uno spazio vuoto? E’ davvero il vuoto a tenere distanti due pieni? O quel “tra” può essere abitato, può avere una sua densità, può divenire uno spazio “in” cui tessere la relazione, uno spazio ricco di legami invisibili ma presenti, dalle infinite forme possibili?
Roberta Di Matteo

Danzaterapia e Fotografia – A Fior di Pelle
Esperienza corporea e atelier di ritratto/autoritratto che esplora il tema della sensibilità epidermica come luogo di percezione di sé e del mondo. Un confine che protegge e nello stesso tempo permette lo scambio. Una mappa della nostra identità e della nostra storia, con la sua unicità, le sue ferite, le sue occasioni di rimarginazione e la sua bellezza.
Elena Maria Olivero

Arteterapia – Percepirsi attraverso il contatto
Conoscenza ed esplorazione tattile e percettiva, attivazione sensoriale, ascolto interno, immaginazione e sensorialità. Un laboratorio basato sul lavoro di coppia, non verbale, che ha come fine il vivere un’esperienza sensoriale attraverso il contatto e l’utilizzo dei materiali artistici.
Alessandro Petrone

Arteterapia – ContattARTI
Incontro esplorativo per risvegliare il senso del tatto, così tanto penalizzato in epoca di pandemia.
Il laboratorio offrirà ai partecipanti la possibilità di sperimentare la propria sensibilità tattile, riscoprendo il tatto come modello di comunicazione affettiva e sociale per entrare in con-tatto con se stessi e con gli altri.
Sibilla Tugnoli

Arteterapia – IntrecciARTE
Il laboratorio è il luogo del fare, un fare concreto, dove le mani lavorano, intrecciano, creano. Con l’aiuto del corpo lo spazio diventa contesto e il materiale strumento di relazione tra noi e l’ambiente, tra l’ambiente e l’altro, tra noi e l’altro. Utilizzeremo gomitoli di lana per tessere la nostra tela.
Maddalena Roscio

Danzaterapia – Prendere forma
Esperienza per approfondire una ricerca individuale del movimento e del gesto, valorizzando la differenza e l’unicità di ciascuno di noi. Verrà posta attenzione al processo che porta il corpo da un luogo ad un altro, in un continuo dialogo tra equilibrio e disequilibrio, e alla possibilità di esplorazione della relazione con altri corpi in una dinamica di incontro e scoperta.
Camilla Viscito

Arteterapia – Un filo invisibile
Un laboratorio che propone un percorso attraverso un filo invisibile che unisce gli esseri umani dai primi sapiens fino a noi. Partendo da una breve presentazione con le immagini delle incisioni rupestri della Val Camonica fino alle rappresentazioni dei tori di Picasso. La nostra storia che si unisce. Accompagnati dalla musica, i partecipanti verranno invitati a immergersi nell’esperienza, inizialmente corporea e poi figurativa, per arrivare alla propria forma.
Sabrina Panenero

Arteterapia – Un filo per tessere
L’espressione creativa ci offre uno spazio dove poter conoscere parti di noi, dove sperimentare trasformazioni e nuove possibilità. Sarà così possibile entrare a far parte di una rete in cui trovano spazio molteplici modalità di connessione. Ogni “filo/partecipante ” sarà connesso e intrecciato ad altri “fili partecipanti” che creeranno una rete creativa comune.
Ivana Palleni e Simona Ambrosini

Arteterapia – Sogni e sogna in rete
In questo “particolare” anno pandemico tutte le nostre aspettative, tutti i nostri sogni sono stati catapultati in rete, che ha accolto e “raccolto” le Nostre vite senza limiti, senza cornici, diventando la quotidianità trasformata in un libero e istantaneo fluire. I partecipanti verranno invitati ad ascoltare istantanee dei propri bisogni/sogni, per poi trasformarli in vitali creazioni.
Ivana Palleni e Simona Ambrosini


RIEPILOGO DEI LABORATORI – ORARI E MODALITA’


INTERVENGONO:

OSPITI

Giuseppe Craparo, PhD, Laurea in Psicologia, Dottorato di ricerca in Psicologia, Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica, docente di Psicologia Clinica presso il corso di laurea in Scienze e Tecniche psicologiche di Enna, docente di Psicologia Criminologica presso la Facoltà di Scienze dell’Uomo e della Società di Enna “Kore”. Socio fondatore della Società Italiana di Psicodiagnostica Clinica (SIPDC) e membro ordinario dell’American Psychological Association (APA) e della Associazione Italiana di Psicologia (AIP).


Virgilio Sieni, Coreografo e danzatore è protagonista della danza contemporanea italiana a partire dagli anni ’80.
Si è formato in danza classica e contemporanea a New York, Tokio, Amsterdam, ha studiato arti visive, architettura. Ha fondato la Compagnia Virgilio Sieni, una delle principali realtà coreografiche italiane, legata da solidi rapporti con i più importanti teatri e festival europei.
Ha collaborato con i principali teatri italiani avvalendosi, per la creazione dei suoi lavori, di artisti visivi, filosofi, musicisti e compositori di rilievo internazionale. Dal 2008 si avvale della collaborazione del filosofo Giorgio Agamben.
Ha fondato l’Accademia sull’arte del gesto, spazio di trasmissione delle pratiche artistiche, rivolto sia a professionisti che a neofiti.
Direttore artistico della Biennale di Venezia, settore Danza, dal 2013 al 2015.
Ha ricevuto diversi premi e riconoscimenti.


DOCENTI LYCEUM

Deborah Nogaretti, Arteterapeuta Clinica Lyceum, Docente e Supervisore della Formazione in Arteterapia Clinica Lyceum, Insegnante d’arte e di sostegno presso la Scuola Secondaria di I grado, Istruttore di ginnastica finalizzata alla salute ed al fitness. Ha maturato un’elevata esperienza in arteterapia, conducendo interventi rivolti a differenti tipologie di utenza: ragazzi e adulti con disabilità, anziani non autosufficienti, persone con patologia psichiatrica o con disagio emotivo, vittime di dipendenza. Ha realizzato percorsi formativi e laboratori esperienziali secondo il metodo “Arte come Terapia” coinvolgendo professionisti impegnati nel settore educativo e sanitario e studenti della Scuola Secondaria di I e II grado. Ha contribuito alla creazione di due libri, i cui contenuti sono inerenti al trattamento di persone con disabilità e all’utilizzo efficace delle Artiterapie.


Sara Ornaghi, Psicologa-Psicoterapeuta ad indirizzo psicosomatico, Arteterapeuta clinica diplomata Lyceum. Collabora presso la Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza dell’ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda Ca’ Granda. Svolge attività clinica libero professionale con bambini, adolescenti ed adulti in provincia di Milano e attività di docenza presso Lyceum, Formazione Triennale in Arteterapia e Danzaterapia clinica. Direttrice della rivista on-line di Arteterapia e Danzaterapia clinica cARTeggi, di Lyceum.

 


IL COLLETTIVO ARTISTICO ORGANIZZATIVO (in ordine alfabetico)

Un gruppo di neodiplomati in Arteterapia e Danzaterapia Clinica Lyceum ha costituito il Collettivo Artistico Organizzativo con la finalità di ideare, creare e realizzare questo convegno, sia per le parti più creative e artistiche, sia per le parti più pratiche e organizzative.

 

Simona Ambrosini, Arteterapeuta Clinica di Lyceum Academy. Scultrice e art performer. Ha vissuto e lavorato tra Europa ed Asia come artista relazionale. Progetta e conduce laboratori esperienziali per la cura della persona nell’ambito della riabilitazione post-traumatica e delle cure palliative, collaborando con fondazioni, associazioni ed enti pubblici. Istruttrice MISP (massage in schools program),  realizza progetti per favorire la relazione nel gruppo classe, prevenire il bullismo, sostenere bambini con bisogni speciali e laboratori per le disabilità sensoriali. 

Roberta Di Matteo,

Danzaterapeuta Clinica di Lyceum Academy, socia APID, è architetta e danzatrice. Docente di applicazioni cliniche per la Dipendenza Affettiva e il Vissuto Traumatico e Assistant Supervisor presso Lyceum, organizza percorsi di Danzaterapia Clinica finalizzati al trattamento della Dipendenza Affettiva e del Trauma. Prosegue la ricerca e la divulgazione scrivendo articoli su Carteggi. Conduce inoltre diversi percorsi di Danza Creativa e di Danzaterapia Clinica con bambini e adulti.

 


Elena Maria Olivero,

Danzaterapeuta Clinica di Lyceum, in formazione come Arteterapeuta Clinica. Socia APID – Associazione Professionale Italiana Danzamovimentoterapia e docente Lyceum Academy. Si occupa di percorsi dedicati ad adolescenti, adulti e anziani, in particolare a persone con disturbi neurologici quali il Parkinson e l’afasia. Lavora come formatrice nell’ambito della didattica museale con il Dipartimento Educativo della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, centro per l’arte contemporanea di Torino. Dal 2019 partecipa alle attività dell’Associazione “è”, dedicata ai linguaggi artistici come strumento di formazione, cura e comunicazione. Porta avanti una personale ricerca in ambito visivo e performativo.

 


Ivana Palleni,

Arteterapeuta Clinica di Lyceum Academy, è architetto e operatore ambientale. E’ un dipendente pubblico e all’interno dell’ambito lavorativo tra le diverse mansioni si è occupata della adesione/gestione/rendicontazione di Bandi di Finanziamento di progetti. Attualmente collabora con Associazioni nella ideazione, progettazione/conduzione di laboratori artistici e laboratori di Arteterapia per utenti con disagio psichico e relativi caregiver.



Sabrina Panenero,

Esperta di laboratori esperienziali ArtLab di Lyceum e diplomata in Arteterapia Clinica di Lyceum Accademy. Lavora come responsabile e organizzatrice in un istituto riceche di mercato in ambito farmaceutico con gruppi di specialisti, opinion leader, pazienti, caregiver in diverse aree terapeutiche. Dal 2020 con l’arrivo della pandemia ha iniziato anche a condurre laboratori esperienziali e culturali di arteterapia online con utenti normodotati, caregiver e pazienti Alzheimer con l’obiettivo di stimolare la creatività/emotività e il benessere personale. Dal 2021 ha iniziato a fare corsi sulla manipolazione dell’argilla.


Alessandro Petrone, Arteterapeuta Clinico – Perfomer – Clown – Coach del Buon Umore. Diplomato in Arteterapia Clinica presso la scuola Lyceum Academy. Arteterapeuta presso la Rsa Monzini di Casatenovo, la Comunità Disabili Villa Luisa a Besana Brianza. Conduce laboratori di Team Building & Coaching basati sul potere del buon umore come veicolo per esprimere il proprio potenziale e affrontare gli ostacoli in modo positivo. Si esibisce come comico da Zelig a Italia’s Got Talent. Dal 2010 è clown volontario presso ospedali, rsa, centri disabili e carceri. Collabora con Patch Adams e partecipa a missioni come clown in Kenya, Albania, Romania, Marocco, India e Bielorussia. www.petronealessandro.com


Maddalena Roscio,

Formatore sportivo, esperta in laboratori esperienziali metodo art-lab, diplomata in arteterapia clinica presso la scuola Lyceum Academy di Milano. Formatrice sportiva nei centri di formazione professionale, da tre anni conduce anche percorsi esperienziali con gli adolescenti unendo arte e corpo. Arteterapeuta presso comunità mamma bambino e impegnata nella progettazione di percorsi esperienziali in collaborazione con scuole di danza per bambini 3/12 anni.


Sibilla Tugnoli, Maestra d’arte, operatrice socio-assistenziale e arteterapeuta clinica iscritta ad A.P.I.Ar.T. Diplomata in arteterapia clinica presso la scuola triennale Lyceum Academy di Milano. Conduce percorsi di arteterapia con bambini, giovani e adulti con disabilità, famiglie e anziani mediante interventi che hanno come base comune il sostegno delle risorse creative-espressive e le potenzialità degli individui, favorendo il benessere personale e sociale. In collaborazione con il Telaio delle Arti A.P.S., di cui è membro del Direttivo, promuove, nel quartiere multietnico di San Siro, progetti in ambito educativo e sociale che utilizzano l’arteterapia come strumento mediatore e facilitatore della relazione. https://arteterapeuta.org/


Camilla Viscito,

Danzaterapeuta Clinica di Lyceum Academy, sociologa,educatrice professionale e docente, pratica lavoro clinico nell’ambito della neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza e conduce percorsi di danzaterapia rivolti ad adulti con disabilità sia fisica che psichica. Membro del direttivo dell’associazione “è” Arte Formazione Cura, un’associazione di promozione sociale che opera nel campo delle arti e della loro applicazione nella formazione e nella cura.


DATA

Il Seminario si svolgerà Sabato 27 e Domenica 28 Novembre 2021

SEDE

Il Convegno si terrà online nelle due mattine, mentre i laboratori pomeridiani si terranno sia online che in presenza, presso la sede di Lyceum Academy – Via Calatafimi, 10 – 20122 Milano.

INGRESSO

La partecipazione è gratuita con prenotazione obbligatoria tramite form online. Clicca qui per iscriverti

DESTINATARI

Professionisti che operano in campo sanitario, sociale, educativo, riabilitativo e assistenziale, e chiunque sia interessato a conoscere ed esplorare le possibilità creative fornite dalla Danzaterapia e dall’Arteterapia Clinica. Non è richiesta nessuna competenza artistica o abilità motoria. 

LABORATORI IN PRESENZA

I materiali artistici saranno messi a disposizione da Lyceum. Si consiglia un abbigliamento comodo e adatto al movimento, e un paio di calze antiscivolo.

#CONTINUIAMOINSICUREZZA
A tutela di tutti i nostri corsisti, dei docenti e del personale, e nel rispetto della vigente normativa, per l’accesso agli spazi LYCEUM, dal 1° settembre al 31 dicembre 2021 sarà necessario essere in possesso della certificazione verde (green pass), che ricordiamo viene rilasciata anche in assenza di vaccino, a condizione di risultare negativi al test molecolare (o antigenico rapido) nelle ultime 48 ore, oppure per avvenuta guarigione da covid-19.
Per ulteriori informazioni sulla certificazione verde: https://www.dgc.gov.it/web/faq.html

LABORATORI ONLINE

Ciascun partecipante dovrà predisporsi uno spazio il più possibile intimo e protetto dove potersi esprimere liberamente al riparo da intrusioni esterne. In base al laboratorio scelto, andranno predisposti anche i materiali artistici necessari. Si consiglia un abbigliamento comodo e adatto al movimento e un paio di calze antiscivolo.

ATTESTATO

Verrà inviato un attestato di frequenza a tutti i partecipanti.

CREDITI ECM

Verranno riconosciuti i crediti ECM agli operatori sanitari che ne faranno richiesta. Per ricevere i crediti sarà necessario compilare un questionario.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI

Chiamaci al numero 02/2316 8407 o clicca su “contattaci” per aprire il form.

Share: